Untitled

Dalla fine del 2010 la nostra asssociazione, in collaborazione col centro giovanile in lingua tedesca “Jugenddienst” lavora in questo interessantissimo progetto, con la supervisione di educatori di madre lingua italiana e tedesca che accompagnano i ragazzi.

Il CCRR è stato istituito dall’Amministrazione comunale con lo scopo di coinvolgere i ragazzi e le ragazze del comune (dalla IV classe della scuola primaria alla III della scuola secondaria di I grado) a partecipare attivamente alla convivenza democratica e al progresso civile.

E’ composto da 40 giovani consiglieri eletti dai compagni di classe che rappresentano tutte le scuole in lingua italiana e tedesca. Ci si incontra una volta al mese in una sala messa a disposizione dal Comune da ottobre a giugno con un momento iniziale dove avviene l’investitura a “giovane consigliere” nella sala del Consiglio alla presenza del Sindaco, del Vicesindaco e degli assessori e un incontro finale dove si rendiconta il lavoro svolto.

Le finalità del CCRR sono le seguenti:

  • consentire ai ragazzi di esprimere i propri desideri, bisogni e punti di vista;
  • offrire opportunità concrete di sviluppare la capacità critica e decisionale di elaborazione di idee;
  • garantire alla città e agli Amministratori un luogo privilegiato di ascolto e conoscenza del punto di vista dei ragazzi sui problemi e sulle proposte di miglioramento della qualità della vita cittadina.

In particolare il CCRR ha funzioni propositive e consultive per quanto riguarda verde pubblico, sport, tempo libero, parchi gioco, cultura, spettacolo, tematiche sociali, pubblica istruzione e viabilità.

I progetti curati e portati a termine dal CCRR sono i seguenti:

  • inaugurazione del parco giochi “Maria Trost” alla presenza delle autorità locali e con la partecipazione straordinaria della “Katacomband” che ha allietato il pomeriggio;
  • realizzazione di un percorso attraverso i monumenti naturali della nostra città che si può visionare nel sito del Comune sotto la sezione delle giardinerie comunali;
  • realizzazione di una brochure intitolata “I luoghi preferiti della mia città”, anch’essa visionabile nel sito del Comune all’indirizzo http://www.comune.merano.bz.it/it/attualita/502.asp;
  • progettazione del campo giochi di via Karl Wolf.

La partecipazione dei ragazzi è molto assidua e stupisce vederli impegnati e responsabili in vista di un progetto comune dove l’appartenenza ad un gruppo linguistico o all’altro veramente passa in secondo piano, anzi si rivela fonte di ricchezza e conoscenza nuova.a